Foto

Alle donne il sesso piace farlo così!

«Con le mie ex fidanzate funzionava. Tu sei l'unica a cui non piace essere toccata lì»; «Come mai non ti ecciti se ti bacio in quel modo?»; quante volte abbiamo sentito/detto frasi del genere durante i primi incontri sessuali con un nuovo partner?

A volte si tratta semplicemente di resettare il passato, e capire che ci troviamo di fronte ad un'altra persona, con una corporeità diversa. Purtroppo, molto di frequente, si tratta di convinzioni sul sesso, frutto di leggende metropolitane o di discussioni da bar «agli uomini piace così, alle donne cosà». Va da sé che nelle faccende di sesso nessuno, per fortuna, ha un gemello, ma proprio per questo gli equivoci sono sicuri.

La soluzione sarebbe un manuale di istruzioni personali con avvertenze, posologia, controindicazioni ed effetti collaterali. Durante il primo incontro, prima un po' di bla bla generico, poi zac... ciascuno sfodera il proprio libricino. «Ecco le istruzioni per l'uso, impara le mie funzioni, non sono più in garanzia, ma in ogni modo ho bisogno di un po' di manutenzione».

Nell'attesa che venga accolta questa saggia proposta, può tornare utile sfatare alcuni dei miti sessuali più diffusi.

1 – Cambiare spesso posizione è eccitante

Certi uomini, nel giro di cinque minuti (durata media della loro performance), sono capaci di sfoderare tutto il repertorio porno. «Girati di qui... aspè che te lo ficco lì... metti il braccio un po' più su, succhiamelo così, dammi le tette, mordimi il culo... ecc.», poi magari flettono le gambe alla propria partner, piazzandola in bilico sul bordo del letto, ed hanno pure il coraggio di chiedere: «Ti piace così, vero?» - rispose una mia cara amica: «Avessi il tempo di capire cosa stai facendo, forse potrebbe pure interessarmi la cosa».

Eppure il sesso non è una lezione ginnica, e l'orgasmo, le donne lo raggiungono quasi sempre se sono rilassate: psicologicamente e fisicamente. Giochi simili possono essere divertenti, piacevoli, ma di certo non possono considerarsi la norma del sesso.

2 - Un po' di violenza alle donne piace

Uno stantuffamento micidiale, un su e giù senza sosta, come fossero in palestra a fare flessioni, per ostentare virilità e forza. Vabbè che l'istintivo senso del possesso può essere stimolante, ma l'effetto per molte è doloroso. Rientra in questa categoria anche il sesso anale non eseguito con le dovute precauzioni.

3 - Le tette grosse sono più resistenti

«II mio leitmotiv con gli uomini è "fai piano". Siccome ce le ho enormi ci si buttano sopra come su una torta di compleanno. Me le spremono, me le strapazzano come se mungessero una vacca», racconta una donna; «passi quando sono eccitata, altrimenti è solo un gran fastidio».

Stessa cosa per le donne con poco seno che i maschi pensano siano uguali a loro e quindi meno sensibili. «Te le strizzano, te le pigiano come tubetti di dentifricio. Le ghiandole, invece, sono più in superficie e fanno male», sostiene una con la prima misura.

4 - I preliminari: più lunghi sono, meglio è

Per anni le donne hanno lottato perché non fossero trascurati. A furia di sentirselo ripetere molti maschi si sono adeguati, e a volte esagerano un pochetto. «Un tizio, pensando di attizzarmi, mi dava delle carezzine democratiche. Dopo mezz'ora di questa solfa gli ho detto: «Senti, caro, trombiamo?», racconta una donna che sostiene che l'anticamera del sesso dovrebbe durare al massimo un quarto d'ora. Ci sono, invece, quelli volenterosi che si offrono di fare massaggi, ma poi si stancano subito.

5 - Il cunnilingus piace a tutte

Probabilmente è vero, ma deve essere eseguito a regola d'arte. «Io dopo un po' mi stufo se lui non riesce a seguire le mie indicazioni», racconta una donna. Un'altra: «Quando è troppo prolungato mi dà fastidio, mi sembra un esercizio di stile». Poi ci sono i baffi ispidi, le barbe ruvide, incolte col risultato che il giorno dopo devi passarti la crema lenitiva. Un'altra invita i maschi desiderosi di cimentarsi in questa pratica ad approfondire la faccenda: «Qualche principio di anatomia in più li aiuterebbe».

6 - Una pratica che piace una volta, piace sempre

Non è detto. «Se capisco che lui fa qualcosa in modo meccanico o che da per scontato mi annoio. Ogni volta deve sorprendermi, stupirmi e capire i miei desideri in quel momento», sostiene una ventottenne esigente.

7 - Le misure contano

I fenomeni della natura, i superdotati, lasciano un segno nella vita di molte donne: da dimenticare. I maschi complessati che credono di non essere all'altezza tengano presente che "in medio stat virus", secondo la maggioranza delle donne.

Conclusioni

L'ultima e più importante regola è: «Non prendete troppo sul serio i consigli che trovate su siti internet o riviste!» - Anche se a dispensarli sono fonti più attendibili di Spulp.it, il loro obiettivo è soltanto quello di attrarre lettori.
Già... il sesso funziona sempre...
Il solo consiglio universale per fare del buon sesso è comunicare! Comunicare, dal punto di vista sessuale, non significa soltanto fare domande ed ascoltare ma imparare a comprendere come reagisce il corpo della partner alle nostre azioni. Non conta quanta esperienza abbiate, ogni volta si comincia daccapo. Un personaggio come Rocco Siffredi nella sua carriera avrà fatto sesso con parecchie migliaia di donne. Questo non significa che nella vita reale, quando non si trova davanti alle telecamere, ogni sua partner resti soddisfatta. In conclusione, più che soffermarci su tecniche e posizioni, è meglio puntare sulla conoscenza anatomica, fisiologica e psicologica delle donne in genere e della partner in particolare. E' l'unica cosa che tornerà sempre utile.

01 - donne sesso
02 - donne sesso
03 - donne sesso
04 - donne sesso
05 - donne sesso
06 - donne sesso
07 - donne sesso
08 - donne sesso
09 - donne sesso
10 - donne sesso
11 - donne sesso
12 - donne sesso
13 - donne sesso
14 - donne sesso
15 - donne sesso
16 - donne sesso
17 - donne sesso
18 - donne sesso
19 - donne sesso
20 - donne sesso
21 - donne sesso
22 - donne sesso
23 - donne sesso
24 - donne sesso
25 - donne sesso

Tags: Ragazze, Articoli, Sesso